L’Autore

Carlos Bernardo González Pecotche, anche riconosciuto come Raumsol, nacque a Buenos Aires, Argentina, l’ 11 agosto del 1901.

Ancora molto giovane, senti che era in grado di realizzare un’opera destinata a presentare nuovi concetti, sconosciuti fino a quel momento per la cultura vigente sia l’occidentale che l’orientale, e le cui proiezioni le ha concepite molto chiaramente sia nel suo contenuto sia con il suo metodo. Passò, ad allora, a riunire in torno a se persone che cercavano di soddisfare le loro inquietudini in una maniera diversa dai tradizionali ed inoperanti modelli. Le sue concezioni sono assolutamente originali, perché tutto ciò che ha insegnato prima ha investigato e comprovato nella sua propria vita.

Nel 11 agosto 1930 crèo la prima Scuola di Logosofia a Cordoba, Argentina, e subito dopo diede impulso alla creazione dei primi centri di studi logosofici in Argentina, Uruguay e anche in Brasile, con l’obbiettivo di diffondere i suoi originali concetti. Da quel momento dedicò la sua vita alla realizzazione di quest’ opera di superazione umana che oggi è il principale obbiettivo della Fondazione Logosofica. Questi primi centri di studi continuano ad espandersi e, ora, è possibile trovare Scuole di Logosofia in diversi paesi.

González Pecotche è l´autore di una estesa produzione letteraria: scrisse parecchi libri sulla Logosofia in diversi generi ed editò due riviste e un giornale dedicati esclusivamente alla spiegazione e diffusione delle conoscenze logosofiche. Fece più di mille conferenze e lezioni in Argentina, Uruguay e Brasile, e riuscì a mantenere lungo la sua vita un intenso contatto con studiosi di Logosofia in tutto il mondo, pure con esponenti della cultura in America del Sud e in Europa.

Gonzalez Pecotche morì il 4 aprile 1963, lasciando un opera di superazione umana che continua a crescere e ad espandersi in tutto il mondo.

Quelli che gli erano vicini testimoniano che tutto ciò che egli stesso spesso menzionava costituì senza alcun dubbio la caratteristica più prominente della sua azione pedagogica: Raumsol fu l’esempio vivo di tutto ciò che aveva insegnato.